“Chiederò il tempo di parola nella prossima seduta del Parlamento europeo a Strasburgo per chiedere che si faccia di più per promuovere la cultura della sicurezza sui luoghi di lavoro”.

Lo ha dichiarato l’europarlamentare Nicola Caputo.

“In Europa, a breve, si discuterà il nuovo quadro strategico in materia di salute e sicurezza sul lavoro 2014–2020. E’ necessario sostenere un approccio globale alla cultura della prevenzione, rivedere le priorità e gli obiettivi del futuro quadro per adattarlo all’evoluzione dei modelli di lavoro e ai rischi nuovi ed emergenti. La discussione al Parlamento europeo sulla sicurezza sui luoghi di lavoro coincide con la triste notizia della morte di Elpidio Pastore deceduto a seguito di un incidente sul lavoro. Questo doloroso episodio ha rattristato un’ intera comunità e ci fa riflettere sulla necessità di incidere maggiormente sulla diffusione di una cultura della sicurezza nei luoghi di lavoro”

“Non esistono parole che possono alleviare la sofferenza dei familiari, nulla giustifica la perdita di una vita umana”.

“Questa ennesima tragedia – conclude Caputo – ci dà la misura di quanta strada sia ancora necessaria per raggiungere standard adeguati di sicurezza sul lavoro. Chi lavora ha il diritto alla propria sicurezza e alla salvaguardia della propria salute e l’Europa su questo deve fare molto di più”.

 

0 Commenti

Puoi essere tu il primo a lasciare un commento.

Lascia un Commento

 




 

*