“Non possiamo sempre essere noi donne le prime a pagare il prezzo della crisi. Sono al fianco dei lavoratori della Ericsson e sono soprattutto al fianco delle lavoratrici, che sono oggi, ancora una volta, le più esposte alle pressioni e alle difficoltà del momento”. La deputata Camilla Sgambato si è confrontata nelle scorse ore con una delegazione di lavoratrici e lavoratori dello stabilimento di Marcianise confermando il suo impegno al loro fianco anche in vista dell’incontro previsto al Mise con il viceministro Claudio De Vincenti. “Le maestranze di quella che resta una delle poche realtà ancora importanti della nostra provincia, lavoratrici e lavoratori che – ha sottolineato la parlamentare – quando sono stati chiamati a sacrifici e rinunce non si sono mai tirati indietro, oggi non debbono sentirsi soli: di concerto con i sindacati, politica e istituzioni dovranno verificare tutte le strade possibili perché la cessione non diventi l’anticamera di una crisi e perché siano chiariti i contenuti e le prospettive di questa cessione che non offre al momento grosse garanzie di robustezza industriale. I tempi stringono e bisogna far presto e bene affinché la Ericsson continui a essere per Marcianise e per l’intera provincia quel polo di eccellenza che è sempre stato nel settore delle telecomunicazioni”.

 

0 Commenti

Puoi essere tu il primo a lasciare un commento.

Lascia un Commento

 




 

*